6 ottobre 2017

Il Circolo di Lettura di Book Morning

Chi ha detto che la lettura sia un’attività solitaria? Book Morning vi invita a prendere posto nel suo Circolo di lettura!

Come funziona? Le libraie proporranno un testo e, dopo averlo letto, ci si incontrerà in libreria per confrontarsi, riflettere e condividere le proprie opinioni con altri lettori appassionati.


Quinto appuntamento

Il quarto appuntamento del Circolo di Lettura si svolgerà domenica 24 giugno alle ore 16. Le libraie propongono questa volta di: La ferrovia sotterranea di Colson Whitehead, edizioni sur, romanzo vincitore del Premio Pulitzer e del National Book Award 2017.

Modalità di partecipazione

Per partecipare, è necessario inviare un’email a circolo@bookmorning.it confermando la propria intenzione di aderire all’iniziativa e prenotando la propria copia del libro, già disponibile in libreria, oppure passare direttamente in libreria ad acquistare la propria copia.

L’acquisto del libro (al prezzo di copertina di 20,00 euro) è l’unica spesa prevista per la partecipazione al Circolo di Lettura. La partecipazione a un appuntamento non vincola in alcun modo a partecipare anche ai successivi


 

 IL LIBRO | Nella Georgia della prima metà dell’Ottocento, la giovane schiava nera Cora decide di tentare la fuga dalla piantagione di cotone in cui vive in condizioni disumane, e insieme all’amico Caesar comincia un arduo viaggio verso il Nord e la libertà. Servendosi di una misteriosa ferrovia sotterranea, Cora fa tappa in vari stati del Sud dove la persecuzione dei neri prende forme diverse e altrettanto raccapriccianti. Aiutata da improbabili alleati e inseguita da uno spietato cacciatore di taglie, riuscirà a guadagnarsi la salvezza? Grazie alla brillante invenzione fantastica di una «ferrovia sotterranea», Colson Whitehead dà forma concreta all’espressione con cui si indica, nella storia degli Stati Uniti, la rete clandestina di abolizionisti che aiutavano gli schiavi nella loro fuga. Con questo romanzo offre una testimonianza scioccante – e politicamente consapevole – dell’eterna brutalità del razzismo, e al tempo stesso dà vita a un’appassionante storia d’avventura che per ritmo e colpi di scena ricorda i western pulp di Quentin Tarantino, e che ha al centro una moderna e tenacissima eroina femminile. Unica opera degli ultimi vent’anni a vincere sia il National Book Award che il Premio Pulitzer, La ferrovia sotterranea è già destinata a diventare un classico. . 

L’AUTORE| Colson Whitehead (New York, 1969) è autore di altri sette libri, fra opere di narrativa e saggistica. I romanzi John Henry Festival (finalista al Premio Pulitzer nel 2002) e Apex nasconde il dolore verranno ripubblicati nel 2018 nella collana BIG SUR. In Italia sono anche usciti L’intuizionista, Il colosso di New York e Sag Harbor per Mondadori, Zona Uno e La nobile arte del bluff per Einaudi.