20 febbraio 2018

Il Salotto Editoriale di Book Morning

Una serie di incontri dedicati al mondo della scrittura e dell’editoria in cui, partendo da un libro, vi faremo conoscere da vicino scrittori, editori e addetti ai lavori per indagare tutto ciò che ruota attorno ai libri. Per lettori e lettrici curiosi, aspiranti scrittori e scrittrici e futuri operatori del mondo editoriale!


Terzo appuntamento

Martedì 8 maggio | ore 18.00

INGRESSO LIBERO

Il Salotto Editoriale di Book Morning, per il suo terzo appuntamento, incontra il Neverending tour di CasaSirio Editore!

L’OSPITE | Martino Ferrario, editore e direttore editoriale di CasaSirio, sarà nostro ospite per presentarci due novità fresche di stampa: Lamentation di Joe Clifford e Grande Madre Acqua di Zivko Cingo. In più, ci racconterà la “follia” di essere un giovane editore, il coraggio, le difficoltà e le prospettive di intraprendere un’avventura editoriale e imprenditoriale nel complesso panorama odierno.

LA CASA EDITRICE | CasaSirio è “una casa editrice POP”: libri di qualità, curati in ogni minimo dettaglio (dall’editing alla copertina, dalle bozze alla carta di stampa), che siano attuali, fruibili e appassionanti tanto per il lettore forte quanto per quello meno esperto.


LAMENTATION | JOE CLIFFORD
La vita di Jay Porter non sarebbe dovuta andare così. Era destinato a fare grandi cose e a lasciarsi alle spalle Ashton e la tristezza della provincia, ma poi i suoi i genitori sono finiti dentro un lago e Chris è diventato un tossico. Persino Jenny se n’è andata, e adesso vive con suo figlio e un altro uomo. Suo fratello Chris è quello che lo preoccupa di più. È stato trattenuto per la scomparsa del suo socio, ma lui giura di non c’entrare nulla e che, anzi, è sicuro di sapere chi è stato. Nell’ultimo computer che ha sistemato ha trovato qualcosa di compromettente. Qualcosa la cui segretezza vale più di una vita.
In un turbine di segreti e trappole mortali, Jay dovrà confrontarsi col passato, lo stesso che lo ha distrutto e dal quale ora deve uscire vincitore per salvare l’unica cosa che gli è rimasta.

GRANDE MADRE ACQUA | ZIVKO CINGO
Lem e Keïten sono orfani, due cani erranti nella Jugoslavia di Tito. Raccattati dalla strada, vivono in un ex manicomio adibito a orfanotrofio, circondati da un muro altissimo che impedisce ai loro sogni di farsi largo nel mondo reale. Quando i pidocchi invadono la Chiarezza, Lem e Keïten sono scortati sulla riva di un lago e tosati come bestie per arginare l’epidemia. La Grande Madre Acqua li osserva inerme, sola responsabile della loro disgrazia e insieme unica fonte di speranza. Nell’orfanotrofio vige un clima di terrore. La compagna Olivera Srezoska e il Piccolo Padre tengono le redini di un serrato controllo. L’arte e la risata sono le uniche armi con cui è possibile bucare il muro e sentire ancora il mormorio della Grande Madre Acqua. Un romanzo lirico e nero, l’antidoto che l’uomo porta con sé fin da quando è bambino per difendere la propria libertà.